LE NUOVE FRONTIERE DELL' ANCORAGGIO SCHELETRICO

OBIETTIVO FORMATIVO: LINEE GUIDA - PROTOCOLLI - PROCEDURE Lo scopo del corso è proprio di guidare il corsista nella scelta delle condizioni d’uso, nella tecnica di inserimento e nella loro miglior impiego, al fine di rendere l’uso delle TADs semplice ed alla portata di tutti.

L’introduzione sul mercato delle miniviti ortodontiche per ancoraggio scheletrico ha consentito di diminuire molto la necessità di compliance da parte del paziente. La semplicità inoltre della tecnica chirurgica per il loro inserimento ne ha facilitato molto il loro utilizzo da parte dei clinici. Tuttavia negli ultimi anni il loro impiego largamente diffuso ne ha evidenziato alcuni limiti, sia per quanto riguarda la semplicità d’uso sia per quanto concerne il loro utilizzo come “ancoraggio assoluto”. Si è quindi assistito gradualmente alla loro evoluzione, sia per quanto riguarda la merceologia che in relazione alle sedi di inserimento. Scopo del corso è proprio di guidare il corsista nella scelta delle condizioni d’uso, nella tecnica di inserimento e nella loro miglior impiego, al fine di rendere l’uso delle TADs semplice ed alla portata di tutti. Di fondamentale importanza sarà la discussione con i clinici delle nuove tecnologie che ne facilitano la gestione, dall’utilizzo delle tecnologie 3D come la CBCT e le impronte digitali, fino alle molteplici indicazioni cliniche di impiego.

  • ECM:
    CREDITI ECM PER ODONTOIATRI: 12
  • DATA:
    Dal 08/11/2018 09:00 Al 09/11/2018 14:30
  • LUOGO:
    PiErre Service srl Via di Salicchi, 978 - 55100 Lucca
  • QUOTA PARTECIPAZIONE:
    427.00€ Quota di partecipazione entro il 07 settembre 2018 (iva inclusa)
    610.00€ Quota di partecipazione dopo il 07 settembre 2018 (iva inclusa)
  • BANCA:
  • DOWNLOAD:
    Scarica la brochure del corso
I RELATORI
Dott.ssa PATRIZIA LUCCHI
Dott.ssa PATRIZIA LUCCHI
CONTINUA