EVIDENCE BASED DENTISTRY: AROUND BRUXISM



 Sull’onda del successo ottenuto con i percorsi Evidence Based Dentistry degli anni precedenti, il Gruppo di Studio Italiano Disordini Craniomandibolari ripropone l’esperienza!

Quest’anno il tema centrale attorno al quale si ricercheranno e discuteranno le evidenze scientifiche disponibili sarà il Bruxismo, con un fil rouge dedicato alla necessità di divulgare in ambiti clinici le numerose e stimolanti novità che sono state introdotte in ambito di ricerca negli ultimi anni – ecco quindi “Evidence-Based Dentistry: around Bruxism”! Il percorso 2020 prevede due importanti novità: la prima giornata ospitata in terra romagnola, e la presenza tra i relatori delle nuove leve del GSID, il futuro della ricerca clinica italiana in materia di bruxismo e disordini temporomandibolari! La giornata iniziale vedrà come argomento la presentazione dello state dell’arte sul bruxismo.
Daniele Manfredini porterà i partecipanti dietro le quinte del panel internazionale che sta coordinando le varie decisioni cliniche e di indirizzi di ricerca: cosa è il bruxismo?
Quali sono le implicazioni per l’odontoiatra? Che relazione ha con il dolore temporomandibolare? Come gestire i pazienti clinicamente? Queste sono solamente alcune delle domande che troveranno risposta in una giornata ricca di novità, nell’immediatezza delle decisioni che verranno prese dall’expert panel allo IADR di Washington e che il relatore trasmetterà in anteprima.
Nella seconda giornata il tema sarà il bruxismo del sonno, ed i contenuti saranno integrati da una novità esclusiva: Anna Colonna e Matteo Pollis presenteranno il dettaglio della lettura di un’analisi polisonnografica. Tale esame è da sempre considerato lo standard per comprendere i correlati neurofisiologici del bruxismo, e sarà interessante prendere coscienza di quanto sia complessa l’interpretazione della relazione tra l’attività dei muscoli masticatori durante il sonno ed i vari fenomeni cardiorespiratori e neurovegetativi in generale. Infine, ancora una volta a grande richiesta, il percorso prevede una nuova giornata di discussione dettagliata sul bruxismo della veglia. Serrare i denti, contattarli tra loro, o tenere i muscoli contratti sono comportamenti, e come tali devono essere inquadrati, gestiti, e corretti. Il cambio di paradigma eziopatogenetico da periferico (occlusale) a centrale (SNC) e la comprensione della fisiopatologia del bruxismo trova nel counseling il nuovo approccio terapeutico al paziente bruxista con dolore. Questo sarà il tema centrale della giornata che vedrà protagonisti anche Alessandro Bracci, ideatore della celebre applicazione smartphone dedicata allo scopo nonché anima del GSID sin dall’anno della sua fondazione, ed Alessandra Zani, coordinatrice di un vasto progetto di ricerca multicentrico in merito. Il controllo del sovraccarico muscoloscheletrico causato mediato dalle emozioni...fantastico esempio di cosa significhi realmente “uscire dai confini dell’odontoiatria” per gestire un fenomeno di competenza odontoiatrica! Insomma, anche quest’anno saranno
giornate da non perdere. Per chi cerca evidenze clinico-scientifiche in un clima amichevole e di partecipazione interattiva... GSID STEP with us: Sharing, Teaching, Education, Peer-to-Peer!

  • ECM:
    Crediti E.C.M. per Odontoiatri: 21.00
  • DATA:
    Dal 02/10/2020 09:00 Al 28/11/2020 17:30
  • LUOGO:
    Sala Centro Direzionale Centro Congressi CarraraFiere Viale G. Galilei, 133 ? Marina di Carrara
  • MODALITÁ:  
  • BANCA:  
  • DOWNLOAD:
    Scarica la brochure del corso
I RELATORI
Dott. ALESSANDRO BRACCI
Dott. ALESSANDRO BRACCI
CONTINUA
Dott.ssa ANNA COLONNA
Dott.ssa ANNA COLONNA
CONTINUA
Prof.   DANIELE MANFREDINI
Prof. DANIELE MANFREDINI
CONTINUA
Dott. MATTEO POLLIS
Dott. MATTEO POLLIS
CONTINUA
Dott.ssa ALESSANDRA ZANI
Dott.ssa ALESSANDRA ZANI
CONTINUA