CORSO BASE - I DISORDINI TEMPOROMANDIBOLARI

Questo corso base dell'associazione GSID, primo step per conseguire la certificazione di socio attivo, getterà le basi per apprendere un approccio incentrato sul paziente. I soci fondatori della nostra associazione vi aspettano per presentarvi le linee guida internazionali in materia e per vivere la pratica 'vera': veri pazienti, vere storie, vere terapie!

 Le patologie dell’Articolazione Temporomandibolari (ATM) e dei muscoli masticatori sono indicate con il termine ombrello “Disordini Temporomandibolari”, traduzione letterale di Temporomandibular Disorders (TMDs). Nell’ambito delle cause di dolore al volto, esse rappresentano la componente di origine muscoloscheletriche. Come tale, l’inquadramento diagnostico e la gestione terapeutica devono seguire semplici linee di azione mediate dalla medicina ortopedica: controllo del dolore, riposo e rieducazione comportamentale.

Nel sistema stomatognatico, questi principi trovano difficoltà di applicazione a causa di molteplici motivi, non ultimo il fatto che generazioni di dentisti sono state erroneamente educate secondo vecchi precetti gnatologici di ricerca dell’occlusione dentale ideale a fini terapeutici del paziente disfunzionale. L’odontoiatra che vuole approcciarsi ai pazienti con TMDs non può prescindere da un dato di fatto fondamentale: in assenza di malattie primarie o sistemiche, i disordini temporomandibolari sono espressione di un sovraccarico muscoloscheletrico che non ha nulla a che vedere con la necessità di riconfigurare l’occlusione dentale. Infatti, i pazienti spesso sono semplicemente individui che hanno nei muscoli del volto l’organo bersaglio del proprio stato psicologico e della propria personalità…i muscoli si stancano, le articolazioni si usurano, ed i derivanti sintomi spaventano!

La diffusione di questo paradigma, che è alla base del modello biopsicosociale del dolore applicato al sistema stomatognatico, è ormai imprescindibile per fornire servizi professionali adeguati alla mole di pazienti che giungono presso i nostri studi. Per fare questo l’odontoiatra deve essere in grado di uscire dal guscio protetto della propria professione impregnata di tecnicismi vincenti per intraprendere il percorso tipico delle professioni sanitarie che si occupano di medicina del dolore: pensare al paziente e non alla propria tecnica.

Programma

Giorno 1 (TEORIA)

9:00 – 13:00 LINEE GUIDA sui DISORDINI TEMPOROMANDIBOLARI (Prof. Daniele Manfredini)

  • EZIOLOGIA: dall’anatomia alla fisiopatologia
  • DIAGNOSI clinica, imaging, e valutazione psicosociale
  • MANAGEMENT: terapia comportamentale, dispositivi intraorali (“Bite”)

14:00 – 18:00 APPROFONDIMENTI

  • IL BRUXISMO (Dr. Alessandro Bracci)
  • RAPPORTI TRA ORTODONZIA E ATM (Prof. Marzia Segù)
  • ARTROCENTESI E CHIRURGIA (Dr. Luca Guarda Nardini)
  • ASPETTI ETICI E MEDICO LEGALI (Dr. Nicola Di Gennaro)

 

Giorno 2 (PRATICA)

9:00 – 13:00 ESERCITAZIONE PRATICA SU PAZIENTI (Prof. Daniele Manfredini, Dr. Matteo Tresoldi)

  • VISITA CLINICA step by step
  • LETTURA GUIDATA DI RISONANZA MAGNETICA
  • GESTIONE CLINICA DEI BITE (PRESA IMPRONTE E CONSEGNA)

 

Sede del corso

Teoria: Centro fieristico Carrara Fiere – Marina di Carrara

Pratica: GSID Educational Center – Marina di Carrara

 

  • ECM:
    Crediti E.C.M. per Odontoiatri e Fisioterapisti: 16.8
  • DATA:
    Dal 07/10/2022 09:00 Al 08/10/2022 13:00
  • LUOGO:
    Teoria: The Italian Sea Group - V.le Colombo, 3 - M. Di Carrara Pratica: GSID Educational Center Marina di Carrara
  • BANCA:  
I RELATORI
Dott. ALESSANDRO BRACCI
Dott. ALESSANDRO BRACCI
CONTINUA
Dott. NICOLA DI GENNARO
Dott. NICOLA DI GENNARO
CONTINUA
Dott. LUCA GUARDA NARDINI
Dott. LUCA GUARDA NARDINI
CONTINUA
Prof.   DANIELE MANFREDINI
Prof. DANIELE MANFREDINI
CONTINUA
Prof.ssa MARZIA SEGU'
Prof.ssa MARZIA SEGU'
CONTINUA
DOTT. MATTEO TRESOLDI
CONTINUA