La tecnologia digitale è una realtà consolidata all’interno dei laboratori odontotecnici in cui l’utilizzo di scanner e tecnologia cad-cam ha rivoluzionato la produzione, affiancando alla lavorazione dei materiali con tecniche tradizionali, l’uso di metodiche e di materiali innovativi.

 

Negli Studi odontoiatrici la diffusione degli scanner intraorali utilizzati per rilevare le impronte in protesi fissa e rimovibile sta rivelando nuove possibilità di trattamento, nei casi semplici e  in quelli complessi.  Ma è possibile riuscire ad ottenere i medesimi risultati, in termini di precisione, estetica e funzione a cui siamo abituati con l’analogico?

 

Il work flow interamente digitale, è il futuro o possiamo già realizzarlo oggi ?

 

 

Voi siete pronti? Di questo e altro si parlerà in House of Prosthodontics